Cupeta,un’eccellenza artigiana da rimettere sul mercato. Convegno a Montepaone 18.12.2008

Nell’ambito del percorso di valorizzazione di questo prodotto in via di estinzione, il 18 Dicembre alle ore 17.00 a Montepaone Lido presso la delegazione municipale, si terrà un incontro sulla cupeta dal titolo “Un’eccellenza artigiana da rimettere sul mercato”. L’evento è organizzato dallo SlowFood di Soverato, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Montepaone e con l’Assessorato alle Politiche Agricole della Provincia di Catanzaro.

Interverranno: MASSIMO RATTA’ (Sindaco di Montepaone), MARISA GIGLIOTTI (Fiduciaria SlowFood-Soverato), STEFANO ZIRILLI (Amministratore Delegato Coser Calabria), GIANFRANCO MANFREDI (Giornalista esperto enogastronomico), BRUNO PLATI’ (mastro cupetaro).

Per l’iniziativa “Dicembre mese della cupeta“, l’ormai celebre prodotto dolciario è stato altresì degustato in chiusura alla Cena del 13 Dicembre (Concorso gastronomico) ed anche il 14 Dicembre sul Corso Umberto di Soverato (manifestazione “Natale in famiglia”; nello stand dello SlowFood il nostro mastro cupetaro Bruno Plati’ ha preparato ed offerto la cupeta, deliziando i palati dei partecipanti).

Qualche breve nota sul prodotto e sull’abbinamento.

La cupeta di Montepaone,tradizionalmente preparata per le fiere è un torrone in via di estinzione e pertanto è stato riproposto dal convivium Slow food di Soverato con l’antica ricetta del mastro cupetaro Bruno Plati’.
Gli ingredienti sono: sesamo, mandorle, miele millefiori, vino cotto, scorze di agrumi.

L’abbinamento ottimale è con il celebre Passito Stretto di Crisera’,prodotto con uve Greco Bianco e moscato di Alessandria dei vitigni a gradoni affacciati sullo stretto, con un dolce profumo floreale e sensazioni mielate. Prodotto dalla Casa Vinicola Criserà, sita alla Via Militare 10 -89053 Catona (RC).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *