GLI EVENTI DELLA NOSTRA CONDOTTA PER TERRA MADRE DAY (10 DICEMBRE 2010).

Cos’è, in pillole, la Rete di Terra Madre, ormai dovremmo saperlo tutti. Oggi la rete di Terra Madre comprende circa 2.000 comunità del cibo che rappresentano più di 300.000 piccoli produttori provenienti da 153 paesi, oltre a 1.000 cuochi, 500 accademici e 1.000 giovani, impegnati a promuovere un cibo buono, pulito e giusto accessibile a tutti. Di fatto, coinvolge e raggiunge più di un milione di persone e continua a crescere, con le sue attività e i suoi valori, di giorno in giorno. Il 10 dicembre è la data fissata per il terra madre day in tutto il mondo,celebrato per la prima volta l’anno scorso in occasione del ventennale della fondazione di Slow Food Internazionale.Si tratta di una giornata di festa per tutti gli aderenti alla rete di Terra Madre e a Slow Food – soci, produttori dei Presìdi, comunità del cibo, cuochi, accademici, giovani e musicisti – un evento collettivo su scala globale di celebrazione del cibo buono, pulito e giusto, che avviene a poco più di un mese dalla chiusura del grande incontro biennale tra i delegati di queste comunità, svoltosi per la quarta volta a Torino, dal 21 al 25 ottobre scorsi. Quest’anno il Terra Madre Day ha un obiettivo, raccogliere fondi per finanziare la creazione di mille orti in Africa: nelle scuole, nei villaggi, nelle periferie delle città.

La condotta Slow Food di Soverato, che ha partecipato con 15 delegati all’evento terra madre tenutosi a Torino dal 21 al 25 ottobre, si appresta a celebrare terra madre day con una serie di iniziative, tutte cresciute nel tempo dopo una lunga preparazione e coinvolgendo soci, comunità del cibo ed associazioni del territorio.

Questo il programma degli appuntamenti:

1) Giovedì 9 dicembre (ore 18.00) e venerdì 10 dicembre (ore 11.00): L’IPSSAR  DI SOVERATO, in collaborazione con la condotta slow food Soverato organizza un incontro con gli alunni del corso serale su Terra madre, proiezione del dvd GENTE DI TERRA MADRE”,  avvio del progetto “un piatto per terra madre”.Coordinatore: Paolo Riverso, dirigente scolastico IPSSAR. Contatto: riverspaolo@libero.it.

2) Venerdi’ 10 dicembre: invito  rivolto ai soci  a fare la spesa compilando una  scheda  per ogni prodotto scelto ed acquistato presso piccoli produttori er la cena o pranzo del 10 dicembre, La scheda eventualmente arricchita di note e fotografie va riconsegnata alla condotta. Questo semplice gesto ci consentirà di  continuare nel nostro percorso sapiente di coproduttori attenti. Coordinatore: Luigi Tropeano, fiduciario slow food soverato. Contatto: luitrop@libero.it, slowfoodsoverato@libero.it.

3) Venerdi’ 10 dicembre: VALLO DI BORGIA : Il Profumo della memoria. Le socie della comunità del cibo Donne in cammino, referente Donatella Ponterio ,nell’ambito del progetto  “I laboratori della memoria” propone  un pomeriggio sul tema “il profumo della memoria”.

Dalle ore 17,30 in poi presso l’agriturismo Borgo Piazza, che ci ospita, potrete portare con voi un cibo cucinato seguendo il ricordo dei profumi della vostra infanzia. Il cibo che sceglierete sarà da voi descritto durante l’incontro (condotto da Donatella Ponterio), in onore della persona che voi avrete ricordato e dei piacevoli ricordi (non solo olfattivi!) che sarete andati a stanare…………..!! E che condivideremo insieme tracciando una mappa della memoria dei cibi che rappresentano un pò la nostra storia e quella del territorio di nascita. La preparazione da voi portata sarà successivamente condivisa da tutti insieme a quella degli altri. Chi non se la sentisse di cucinare può portare da bere (anche il vino suscita i suoi ricordi!!) Sono invitati sia gli uomini che le donne, dato che tutti abbiamo avuto pietanze strepitose preparate da nonne, mamme o zie! Questa sarà l’occasione per sostenere anche i progetti di Terra Madre ed ascoltare il nostro resoconto preciso sull’incontro di Torino, la presentazione del progetto “I Laboratori della Memoria” e sulla necessità di sostenere con piccoli contributi grandi progetti per donne e contadini in luoghi meno prosperi dei nostri in collaborazione con la nostra condotta Slow Food di Soverato. coordinatore: donatella ponterio. Contatto: info@donneincammino.it

4) Venerdi’ 10 dicembre: AMARONI. Loc. Manca Del Bosco. La socia Daniela Mancini organizza “Una giornata in fattoria”. Accoglienza di una scolaresca in azienda per degustazione di mieli, informazione sulla vita delle api, visione di un documentario, visita ad un apiario.
Coordinatore: Daniela Mancini. Contatto: mancinidanielasrl@tiscali.it

5) Lunedì 13 dicembre: – Una Cena per “Mille Orti in Africa” al “Ristorante ROELLA” via J.F. Kennedy – Davoli M.na.

ore 19,30 – Accoglienza, salotti di conversazione, preparazione per il laboratorio, consegna tagliando piccola lotteria per la raccolta fondi Mille orti in Africa, testimonianze e documentazione video a cura dei delegati di Terra Madre.

ore 20,15 – Laboratorio di allenamento sensoriale sul riconoscimento degli aromi  a cura di Pino Giordano.

ore 21,15 – Cena  con piatti tipici della cucina locale descritti dal cuoco e dai produttori delle  materie prime.

Il menù rispecchia i seguenti criteri:

  • approvvigionamento diretto dei prodotti presso piccole aziende del territorio
  • piatti  della tradizione natalizia e stagionali spiegati dal cuoco
  • sarà a base di pasta tirata a mano, salumi, conserve sottolio, formaggi, ricotta, carne di maiale e capretto, contorni di verdure, dolci natalizi e davolesi.

Prenotazioni entro il 7 dicembre

Durante la cena si svolgerà il concorso gastronomico della cucina Calabrese della tradizione popolare  10^ edizione: concorrono i commensali per l’attribuzione del titolo di “Socio sensorialista ed attento agli aromi”.

Coordinatore: Luigi Tropeano, fiduciario slow food soverato. Contatto: luitrop@libero.it, slowfoodsoverato@libero.it

6) Domenica 19 Dicembre (ore 10,00 – 13,00)- Piazza Nicholas Green Davoli Marina. Mercatino dei prodotti locali e di stagione. Il mercatino prosegue anche nel pomeriggio con le animazioni festive organizzate dalla proloco.

In collaborazione con la Proloco di Davoli, riparte il mercatino dei prodotti locali e di stagione che tanti apprezzamenti ha avuto nelle precedenti edizioni sia da parte degli stessi  produttori sia da quanti hanno visitato il mercatino.

Oltre a quelli che hanno partecipato alle precedenti edizioni, saranno presenti altri produttori che hanno manifestato interesse all’iniziativa.

Non mancheranno quindi formaggi, vino, castagne, oli, verdure, agrumi, conserve sottolio, salumi, miele, marmellate, la cupeta, la pittanchiusa  ecc. oltre a prodotti artigianali.

Tutti prodotti esclusivamente locali e di stagione, provenienti da un ambito locale distante non oltre 40 chilometri. Troverete anche i prodotti di eccellenza di nostri soci, delle nostre comunità del cibo e dei presidi

Siamo in periodo natalizio e molti proporranno “cestini natalizi” già confezionati o da confezionare in tempo reale secondo le vostre indicazioni.

Tenete presente questa possibilità se avete intenzione di regalare (o regalarvi) un cesto di prodotti che rispettano i principi del Buono, Pulito e Giusto.

Coordinatore: Luigi Tropeano, fiduciario slow food soverato . Contatto: luitrop@libero.it, slowfoodsoverato@libero.it

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *