16 GIUGNO 2018 – PRIMO APPUNTAMENTO PER IL “CICLO (RITO) DEL BEN-ESSERE” – BADOLATO

 

Eccoci al via “IL CICLO (RITO) DEL BEN-ESSERE”: primo incontro il 16 Giugno a Badolato borgo con “Etnobotanica in Calabria. Viaggio alla scoperta di antichi saperi intorno al mondo delle piante” (scritto da Carmine Lupia, Raffaele Lupia e Antonella Lupia – Rubbettino Editore).
Vi aspettiamo per una giornata slow & salutare nel borgo di Badolato tra natura e benessere, un laboratorio teorico – pratico di etnobotanica, emozioni ed esperienze mediterranee salutari. La nostra Condotta “Slow Food Soverato – Versante Ionico” e la Comunità Terra Madre “Borghi in Comunità” di Badolato, supportate in loco dal Polo di Badolato dell’A.Op.T. “Riviera e Borghi degli Angeli”, sono liete di annunciare il via ufficiale de “IL CICLO (RITO) DEL BEN-ESSERE” ed invitare chiunque interessato al primo incontro del Ben-Essere in programma a Badolato per il prossimo Sabato 16 Giugno.
Programma della giornata:
Arrivo a Badolato borgo per le ore 17.00 presso Convento di Santa Maria degli Angeli – Comunità Mondo X con relativa visita guidata all’interno dell’antico convento francescano.
A seguire, visita presso la giovane Azienda Agricola locale “Seranissima” con relativo orto e progetto “AgriCultura”. Incontro con Carmine Lupia (esperto e direttore del Parco Naturalistico “Valli Cupe”) con presentazione open-air del libro “Etnobotanica in Calabria. Viaggio alla scoperta di antichi saperi intorno al mondo delle piante” (scritto da Carmine Lupia, Raffaele Lupia e Antonella Lupia – Rubbettino Editore) e aperitivo agro-biologico.
A seguire ore 20.30 – Momento conviviale con cena tipica nel centro storico di Badolato (su prenotazione).
Approfondimento sull’incontro-libro: è con un sentimento di meraviglia e stupore che scopriamo la straordinaria ricchezza del patrimonio floristico calabrese attraverso la lettura di questo testo di Carmine Lupia. Il patrimonio delle oltre 400 varietà descritte è importante non solo come testimonianza della straordinaria biodiversità calabrese ma anche come espressione delle risorse naturali sapientemente utilizzate dal mondo rurale. Ed è a questo mondo contadino ed alla sapienza popolare che ci rivolgiamo, sostenendone la conoscenza e stimolando l’attenzione di tutti noi per scoprire quello che spesso è sotto i nostri occhi e magari lo calpestiamo nell’indifferenza. Questo il valore dell’incontro con Carmine Lupia, con gli agricoltori ed ortolani, con le erbe spontanee durante la passeggiata. Dopo le passeggiate organizzate a Pazzano e a Squillace ora la Condotta Slow Food di Soverato e la Comunità di Terra Madre “Borghi in Comunità” di Badolato vi aspettano sabato 16 giugno al primo appuntamento del nuovo progetto dei week-end del Ben-Essere partendo proprio dalla generosità di Madre Terra rappresentata dalle centinaia di piante nel libro Etnobotanica in Calabria di Carmine Lupia: un viaggio alla scoperta di antichi saperi intorno al mondo delle piante e dell’agricoltura naturale.

Condotta Slow Food Soverato “Versante Ionico”
Comunità Terra Madre “Borghi in Comunità” – Badolato
Polo Badolato – A.Op.T. “Riviera e Borghi degli Angeli”

Per info, contatti e adesioni: 335-6728128, 338-4709111, 333-2570322

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *