La custodia del creato, Torre di Ruggiero. Appuntamenti 1 e 5 settembre 2017.

Dopo aver concluso la bellissima esperienza del Festival “Insegui l’arte” a Badolato grazie all’impegno dei soci della Comunità di Terra Madre “Borghi in comunità” ed in particolare grazie a Guerino, Clara e Luigi, saremo presenti a Torre di Ruggiero nell’ambito dei festeggiamenti del Santuario della Madonna delle Grazie. Il rettore don Maurizio Aloise dopo l’esperienza dello scorso anno ha accolto la nostra proposta e quella di altre associazioni ed enti rivolta alla collaborazione per la celebrazione della giornata della CUSTODIA DEL CREATO. VENERDÌ 1 SETTEMBRE.  Il tema di questa 12^ edizione è il viaggio inserito negli obiettivi del turismo sostenibile. Per questo motivo insieme al comitato sblocchiamo la trasversale proponiamo una riflessione nuova sui percorsi e su terra madre attraverso un laboratorio creativo rivolto ai giovani (in collaborazione con la libreria “Non ci resta che leggere” e con il laboratorio “Le ceramiche”) ed uno spettacolo teatrale “Al contadino fai sapere” a cura di Ulderico Nistico’. La benedizione dei mezzi agricoli, degli animali e dei frutti della terra con la celebrazione della messa sarà il cuore della giornata di custodia del creato. Non mancherà la sosta gastronomica e l’esposizione dei produttori in collaborazione con il Gal Serre Calabresi. Il tema dei percorsi sarà all’attenzione del “Percorso Mariano. Viaggiatori sulla terra di Dio”, con la presentazione di un antico percorso dei pellegrini verso il santuario Mariano in collaborazione con il Comune di Torre di Ruggiero. Questo percorso “verso la sorgente di Santa Maria delle Grazie” sarà oggetto giorno 5 settembre di un cammino a piedi in collaborazione con l’agenzia Sognare insieme viaggi e con la partecipazione di gruppi di giovani delle parrocchie della diocesi.

Ecco la locandina con i dettagli delle giornate 1 e 5 settembre e la locandina generale di tutti i festeggiamenti del Santuario della Madonna delle Grazie. Vi aspettiamo numerosi!

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *