TERRA MADRE DAY 2012 – I NOSTRI EVENTI.

Anche la nostra condotta organizza vari eventi per celebrare il Terra Madre Day 2012.

Venerdì 7 dicembre: PANE E OLIO: AL FORNO DELL’ORTO CON LE MAMME.

Alla Scuola Elementare di Santa Caterina dello Jonio Marina, gli alunni e le alunne della V^ elementare e della prima media, coinvolgeranno mamme e nonne per la preparazione del pane nel forno annesso alla scuola ed all’orto scolastico. Dalle 14.00 in poi, merenda con pane ed olio, degli uliveti del territorio. I bambini continueranno anche con la fase di apprendimento che li vede partecipi nel gioco delle stagioni, con l’aiuto del nonno ortolano e con le insegnanti. coordinatrice della giornata la prof.ssa Caterina Leto, in collaborazione con l’assessore Lina Romeo e membri della condotta slow food (Il fiduciario Luigi Tropeano, Marisa Gigliotti, Francesco Santopolo).

Lunedì 10 dicembre: LA SPESA RESPONSABILE E LA LOTTA ALLO SPRECO.

All’Istituto Alberghiero IPSSAR di Soverato (ore 9.30-10.30), incontriamo gli alunni e i docenti, parlando dei progetti di Terra Madre, attraverso la proiezione di filmati e documentari. E’ molto importante la sensibilizzazione delle giovani generazioni riguardo i temi di slow food e soprattutto terra madre. L’incontro presso l’IPSSAR di Soverato avrà come tema la spesa responsabile e la lotta allo spreco.

Lunedì 10 dicembre: IL VALORE DEL TERRITORIO AGRICOLO NEL PAESAGGIO.

Al Liceo Scientifico di Soverato, dalle ore 11.00 in poi, ci ritroviamo con gli alunni e i docenti per parlare dei temi di Slow Food e di  Terra Madre, in particolare ci soffermeremo sulla tematica del valore del territorio agricolo nel paesaggio.

Lunedì 10 dicembre: A SERRASTRETTA…DISCUTIAMO DI TERRA MADRE E DEI GRANAI DELLA MEMORIA.

Appuntamento alle ore 20.00 da Marisa Gigliotti (al caffe’ letterario presso la sua casa di Serrastretta) per un “decotto contro la tosse”: a base di radice di malva, pastille, fichi secchi, alloro, dolcificato con il miele. Da tener presente che fa bene alla salute anche in assenza di tosse. Si discuterà su Terra Madre e Granai della memoria e castagne naturalmente…

Mercoledì 12 dicembre: IL PROFUMO DELLA MEMORIA.

A Borgo Piazza (Borgia), la Comunità di Terra Madre “Donne in cammino” promuove questo evento a partire dalle ore 11.00 fino al primo pomeriggio. In un giorno simbolico per tutta la Madre Terra si festeggia con una meditazione (allargata in connessione con tutte le donne del mondo) e con le pietanze ed i profumi della memoria; da quest’anno la Comunità delle Donne in cammino è inter-connessa con le altre regioni d’Italia tramite altre donne (Comari) che seguono il progetto. Il pranzo si svolgerà come sempre con le PIETANZE E I PROFUMI DELLA MEMORIA, cioè i cibi che porteremo e che saranno collegati alla storia di chi, in passato cucinava per noi con amore. Gli ingredienti, la preparazione e la descrizione del piatto sono una caratteristica dell’evento. La condivisione delle conoscenze familiari diventa ricchezza per il “granaio” comune. Celebriamo insieme il Ciclo invernale, scaldandoci ai ricordi. Qui in Calabria, quando si prepara un piatto alla memoria, si dice che si “assetta” all’anima del nostro caro. E’un modo di ri-cordare, ri-portare al Cuore.(Cordum=cuore) i gesti di chi ci ha amato.

Giovedì 13 dicembre: CENA DEGLI AUGURI – CONOSCIAMO I MIELI.

Ci ritroviamo presso il ristorante “Lido di Squillace” alle ore 20.00 per la consueta cena degli auguri che ci accompagna sin dalla fondazione della nostra condotta, unita al concorso gastronomico, quest’anno con una formula innovativa.

Se la vita è amara.. noi cerchiamo di renderla un pò più dolce, a modo nostro! Quest’anno, per il nostro tradizionale appuntamento del 13 dicembre, proponiamo un interessante viaggio nel mondo del miele. Con l’esperienza dei cuochi di Amaroni (Città del Miele), con i mieli di Amaroni e con il miele melata di bosco della neonata Comunità del cibo di Terra Madre, scopriremo gli abbinamenti dolci e salati proposti in un menù tra tradizione ed innovazione. Attraverso un gioco sensoriale, oggetto del concorso di quest’anno, tutti i commensali saranno chiamati ad esprimersi con una scheda Il menu curato dagli chef Piero Lanzellotti e Renato Sorrentino, sarà una sorpresa piacevole, un alternarsi di piatti che esaltano i prodotti del territorio: il mare e le colline del golfo di Squillace. Assaggeremo anche alcuni prodotti dei presidi Calabresi (lenticchia di Mormanno, caciocavallo di Ciminà, Moscato di Saracena, capicollo azze anca grecanico) e la nocciola di Calabria. La serata si aprirà con una presentazione di immagini realizzate dai nostri delegati al Salone del Gusto-Terra Madre 2012 e si concluderà con una tombolata (in palio premi “slow”). Costo della cena: soci slow food € 33,00 – altri (non soci) € 38,00 Ai partecipanti chiederemo un contributo per terra madre con una quota individuale minima di € 2,00 con il rilascio di un biglietto che concorre all’estrazione di premi. Per le prenotazioni, telefonare entro sabato 8 dicembre ai seguenti numeri: Sede (0967-22010); Luigi (338-8698017); Carmelo (329-2404829); Marisa (329-1930011) Oppure mandare una mail a: slowfoodsoverato@libero.it Durante la serata tesseramento speciale a slow food .

Sabato 15 dicembre: A TORRE RUGGERO PER IL NOCCIOLA DAY.

Partecipiamo alla manifestazione economico-culturale sociale organizzata dal consorzio della Nocciola di Calabria, in collaborazione con l’amministrazione Comunale e con slow food Soverato versante Jonico , con il coinvolgimento delle scuole e della cittadinanza. IL 15 dicembre 2012, infatti, in tutta Italia si celebra il NOCCIOLA DAY, la giornata della nocciola italiana, ideata e promossa dall’Associazione italiana nazionale città della nocciola, dal Ministero delle politiche agricole e forestali, da Res Tipica ANCI, con l’obiettivo di promuovere la nostra nocciola in Italia e nel mondo. La manifestazione si terrà per l’intera giornata di sabato 15 dicembre nel territorio di Torre Ruggero, sede del Consorzio, ma coinvolgerà scuole, studenti e operatori di tutto il Comprensorio con risonanza nazionale. Il pomeriggio è previsto un incontro con autorità regionali, provinciali, amministratori locali, dirigenti di Slow Food per parlare delle iniziative di sviluppo. La sera ci sarà una festa in piazza con degustazione delle molteplici varietà di dolci a base di nocciola preparati dalle varie famiglie per far conoscere lo straordinario territorio dove questo frutto nasce.

Domenica 16 dicembre: TERRA MADRE E I MERCATINI DELLA SOLIDARIETA’.

Ad Amaroni si terranno i mercatini della solidarietà, nel pomeriggio dalle ore 16.00 in poi. All’interno del “Mercatino di Natale 2012”, evento solidale a cura dell’Amministrazione comunale e delle Associazioni presenti nel Comune di Amaroni, la Proloco, in collaborazione con la Condotta Slow Food di Soverato Versante Jonico, allestirà uno stand con materiale informativo di Terra Madre e filmati per sensibilizzare la comunità alla difesa dell’agricoltura, la pesca e l’allevamento sostenibili. Sarà possibile degustare prodotti tipici a base di miele (Amaroni è associata al consorzio “Città del Miele) e bruschette all’olio di oliva prodotto dai soci nel territorio Amaronese. Nel corso della serata sarà, inoltre, aperta la campagna tesseramento 2013 con tessere speciali in occasione di Terra Madre day

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *