15 Febbraio 2009: nell’Area Grecanica di Reggio Calabria.

Il nostro prossimo appuntamento è programmato per domenica 15 Febbraio 2009 nel reggino, in particolare nella c.d. Area Grecanica, nell’ambito del progetto “Mercati itineranti della Terra: degustazioni, acquisti diretti presso i produttori per valorizzare i prodotti e il territorio”.

La giornata è organizzata così:

  • ore 7.30 – partenza in pullman dal piazzale della Ragioneria a Soverato;
  • ore 9.30 – sosta a Palizzi e visita ai vigneti dell’azienza Pichilli ed al centro storico, ovvero in alternativa visita ad alcune località ricche di reperti archeologici e storici dell’Area Grecanica;
  • ore 13.00 – sosta a Lazzaro dove i titolari dell’Agriturismo AgriRiggio ci presenteranno la loro azienda e ci coccoleranno con i loro prodotti, in particolare il Capicollo Azze Anca Grecanico (presidio slowfood); seguirà il pranzo a base di prodotti e preparazioni “grecanici”: aperitivo all’AgriRiggio, antipasto (alivi cunzati, melanzane sott’olio, zzomì chioriatico al pesto rosso, capicollo Azze Anca Grecanico, chirinò grecanici, formaggi della casa, porchetta grecanica e primosale al verde), un primo piatto con tagliarini al ragù di maiale, secondo con grigliata mista all’Emeu, insalata verde al profumo di agrumi, sasizzu cchi pipi, frutta e stomatico gracanico, il tutto accompagnato dal vino rosso Fucida e acqua minerale;
  • ore 15.00-17.00 – laboratorio didattico con illustrazione della fase di preparazione del Capicollo Azze Anca Grecanico;
  • ore 20.00/21.00 – rientro a Soverato.

Costo per i soci: € 35,00.
Vista la limitatezza dei posti a soli 26 (numero massimo di coperti della sala pranzo dell’AgriRiggio) la prenotazione, con contestuale versamento della quota, finirà al raggiungimento del numero dei posti disponibili, per cui quanti sono interessati si affrettino a prenotarsi telefonando 0967-22010 (cell. 3291930011). Eventuali disdette fatte entro l’8 febbraio danno diritto alla restituzione della quota versata; se successive, solo se il posto prenotato sarà coperto da altri. Nel caso in cui il numero di prenotazione di soci non raggiungesse il numero di 26 entro giorno 8 febbraio, i posti ancora disponibili potranno essere assegnati a non soci, per un costo pro capite di 38,5 euro.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *